Piano

A seconda della pressione utilizzata in macchina, dello spessore e della deformabilità del materiale base da stampare si può arrivare ad imprimere la foglia con i cliché in ottone h+m fino a profondità stabilita e calibrata, evitando la deformazione del supporto dal lato opposto. 

L’occhio e le dita scorrono liberamente su superfici lisce di luce e colore sulla stampa ottenuta.